Profili da Scandal-O #2: Olivia Pope

Salve a tutti popolo di Everpop, è Lewis che vi parla, e questo è il secondo episodio di Profili da Scandal-O. Quest’oggi parleremo della protagonista indiscussa della serie: Olivia Pope (Che meritava il primo profilo, ma era meglio togliersi subito il “dente” Fitz). Chi è Olivia Pope? Scopritelo con noi subito dopo il salto. [Come sempre se non siete alla stagione 4 non proseguite la vostra lettura, poiché il post contiene spoiler]

Nome: Olivia Carolynolivia_pope

Cognome: Pope

Età: 35 (ma sembra sempre una ragazzina)

Cittadinanza: Americana

Residenza: Washington DC (se avete una forcina potete entrare senza problemi nel suo appartamento)

Stato: Viva (ditemi chi mai oserebbe mettersi contro di lei)

Stato civile: Nubile (Se la fa con il presidente e poi dice che Jack è il suo fidanzato…MAH)

Professione: La salva situazioni (cosa non sa fare questa donna!)

Professioni passate: Direttore delle Comunicazioni alla Casa Bianca

Figlia di: Eli Pope (psicopatico assassino) e Maya (non s’è capito il suo nome) Pope (terrorista psicopatica)

Segni particolari: Ha non uno, ma entrambi i genitori fuori di testa; la sua scorta di vino è infinita; se è depressa la si vede girare con bottiglie di vino (che lei beve come se fossero delle birre); ormai si ciba solo di cheesburgers; raccatta persone per la strada e li fa lavorare alla Pope e Associati, così per sport; quando c’è una scena hot la prima cosa a sparire sono le mutandine; la suoneria del suo cellulare è alquanto fastidiosa; ha più volte urlato contro Fitz di non essere ai suoi servigi, ma alla fine è sempre tornata all’ovile; VUOLE FARE MARMELLATE!


BIO

Liv è il capo della Pope e Associati (agenzia che risolve problemi di ogni tipo [se avete perso il vostro gattino ora sapete dove andare]) e durante l’arco delle 4 stagioni ha dovuto affrontare svariati casi, che ha sempre saputo come gestire nella maniera migliore possibile. All’età di dodici anni perde (o meglio crede di perdere) sua madre in un incidente aereo diretto a Londra, da quel giorno vive sola con il padre, che la spedisce presto nelle migliori scuole conosciute. Ben presto la giovane Olivia sa subito come farsi valere, e ne da la prima dimostrazione durante la prima campagna elettorale del Governatore Fitzerald III, dove dimostra la sua caparbietà e la sua scaltrezza in campo politico, permettendo al giovane Fitz di far aumentare la sua popolarità tra i votanti. Da quel giorno (nonostante gridasse a destra e manca che il presidente e sua moglie dovevano apparire più intimi) inizia la sua relazione clandestina con il futuro presidente. Dopo aver vinto le elezioni (che, ripetiamo per la quindicesima volta, erano truccate [Bisogna dirlo visto che il succo di Scandal è questo]) le viene affidato il posto di Dirigente per le Comunicazioni alla Casa Bianca, impiego che lascerà successivamente, per via di Mellie. Successivamente ai fatti di Defiance e all’esplosione della ditta di Jessie (fidanzato di Quinn), Olivia insieme a Huck e Verna donano una nuova identità a Quinn, che era stata ingiustamente accusata dell’esplosione (ad opera di Hollis), e che due anni assume. Il suo amore per Fitz è infinito e interminabile (nonostante tutto), ma va a scemare all’arrivo di Jake Ballard (uomo dai mille lavori [che viene promosso, poi declassato, poi boh]) che (molto, mooooolto) lentamente riesce a farla innamorare (diciamo che per lo più la loro relazione è fatta di sveltine e di paninozzi). Successivamente all’arrivo di Jake, Olivia scopre la vera identità del padre, e che inoltre la madre è ancora viva. Da lì iniziano i problemi. Chi tra i due genitori dice il vero? Chi è il buono tra i due? RISPOSTA: NESSUNO [mi chiedo seriamente come ci sia uscita da quei due Liv]. Durante tutto questo arco narrativo i problemi non mancano di certo: viene additata come amante del presidente (come se non fosse vero) riuscendosela a scampare grazie a Janine (che se ne prende la colpa); si fidanza con Edison (prima di Jake ovviamente) ma a quel povero uomo lo tratta peggio di uno zerbino; salva Huck dall’esaurimento; smantella il B613; sventa l’attacco della mamma; ed infine parte per un’isola deserta, dalla quale torna dopo non molto. E NONOSTANTE LA SUA VITA PIENA DI IMPEGNI, TROVA SEMPRE IL TEMPO DI FARSI UN BICCHIER(ONE) DI VINO.

GALLERY

La Gallery di Olivia può essere riassunta in due modi:

bollicine-enzo-carla

scandal5

anigif_enhanced-buzz-8583-1383682943-4

anigif_enhanced-buzz-31131-1383685419-0

E

dt.common.streams.StreamServer

 scandal-unhinged.jpg.CROP.rtstoryvar-large

tumblr_mmricauArn1ry4q0lo1_500

b9ee02f2209ca0e73928d2120f59dd08

CHE IN PAROLE POVERE SIGNIFICA: TIENILO NELLE MUTANDE FITZ!

E anche per oggi è tutto! Vi aspettiamo al prossimo profilo, promettendovi tanta tanta Mellie!

Scandalosamente presente, il vostro Lewis. See you soon!

p.s. se può interessarvi, alle scuole medie Olivia era nel club di nuoto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...