Grey’s Anatomy – 11×21 *La Fine Di Un’Epoca*

“Tutto ha una fine… Proprio perché quello stesso tutto ha avuto un inizio…”


Featured image

E’ che ad un certo punto arriva l’uragano Shonda che tutto spazza via. Perché questa più di essere una recensione dell’episodio, ho deciso debba essere un omaggio ad uno dei personaggi ho amato di più (attore compreso!).
Quando un giorno dovrete raccontare a qualcuno ignorante in materia di Grey’s Anatomy, vi consiglio di partire dal “C’era una volta, tanti personaggi fa…”, così almeno preparerete i poverini al futuro che li attende.
Undici anni fa, la prima scena di Grey’s era loro: Meredith e Derek. Derek e Meredith. E nonostante il susseguirsi di storie caratterizzate anche dalla vita degli altri personaggi, erano ancora loro lì, in prima scena: Meredith e Derek. Derek e Meredith.
Dopo tutti questi anni, abbiamo imparato a conoscere Shonda Rhimes; l’abbiamo vista uccidere George senza pietà, creare una catastrofe per renderci tutti malati di ansia con una delle sparatorie meglio riuscite di sempre, l’abbiamo vista uccidere Lexi, tagliare una gamba ad Arizona e quando tutti sembrava tornato quasi normale, l’abbiamo vista far fuori Mark.
Poi, giusto perché non eravamo ancora abbastanza sazi di queste tragedie, abbiamo visto Cristina andare via, che, dopo tutti questi anni, non era solo la “persona” di Meredith, ma la “persona” di tutti noi. Eravamo al culmine. Cosa sarebbe mai potuto accadere? Tutti i papabili alla morte erano morti, tutte le possibili uscite di scena erano accadute o state smentite. Cosa poteva mai accadere?
Ed ecco che iniziavano ad arrivare gli indizi. Meredith e Derek che litigano, perché lui è stanco della sua vita e vuole qualcosa in più. Derek che lascia tutto e si trasferisce a Washington D.C. E poi? Poi torna… perché Meredith è il suo “qualcosa in più”. Meredith è il suo tutto!
Ma c’è qualcosa che ancora non torna: Derek deve tornare a Washington, ma torna, lo ha promesso. Lo ha promesso, si. Troppo insistentemente. E Amelia che grida a Meredith che deve farsi gli affaracci suoi, perché fino a che non vedrà morire la persona che ama, non potrà capirla mai davvero.
Tanti indizi. Troppi. Eppure nessuno di noi li ha ascoltati, o meglio, nessuno di noi ha voluto ascoltarli. Perché potevano farci credere che Derek avesse tradito Meredith, ma questo… No, questo no!
A Meredith hanno tolto prima sua sorella, poi la sua “persona” e adesso… l’amore della sua vita. Si, Derek è morto. Stavolta, non ci saranno colpi di scena in stile Beautiful; il nostro McDreamy is gone davvero. E lo ha fatto da eroe, perché è sempre un buon giorno per salvare vite.
E noi vorremmo tanto che questa frase fosse stata ascoltata seriamente da Shonda. Questo show senza Derek è come Grey’s Anatomy senza Anatomy.
Shonda ci ha tolto un braccio, stanotte.
E spezzato il cuore. E quello di Meredith.
Per la prima volta, in undici anni, mi sento vicina a quella nevrotica. Per la prima volta riesco a percepire come si sente. Shonda ha tolto Derek ad ognuno di noi.

E allora nei 42 minuti più dolorosi di tutta la mia relazione con Grey’s Anatomy, Derek ha dimostrato ancora una volta di essere l’uomo della vita di ognuna di noi. “E’ un grande giorno per salvare vite.” Lo dice, lo ripete. E lo fa.
Salva tutti, ricordandoci che si è vivi fino a che si sente ancora il polso, il che significa a sua volta che c’è battito. Il cuore ancora batte.
Ma non quello di Derek, il suo ha smesso di battere. Perché a volte il destino si chiama Shonda e perché non tutti i medici sono come quelli del Grey Sloan Memorial Hospital.
Così, dopo undici anni, Meredith è costretta ad una corsa all’indietro della sua vita, dal primo all’ultimo giorno con il suo amore. Featured image
E come fu per Mark, a Derek vengono staccate le macchine che lo tengono in vita, ancora per qualche minuto. Meredith non è pronta a lasciarlo andare. E neanche noi.
Featured image

Featured image

Ma Derek deve andare via…

Ciao Derek Christopher Sheperd, sei stato il nostro McDreamy per 11 anni. Hai dato speranza ad ogni donna, la speranza che anche se il principe azzurro non esiste, un giorno può arrivare un medico dagli occhi azzurri e salvarti la vita, in tutti i sensi in cui qualcuno può salvare una vita. Featured image

Ti abbiamo amato.

Ti amiamo.

Ti ameremo… Sempre.

Featured image

Perdonatemi se ho dato poco conto allo sviluppo degli eventi dell’episodio, ma oggi è stato strappato via qualcosa anche a me. Shonda mi deve almeno 11 anni di psicoanalisi. Oltre che un cuore nuovo.

-Angie

Annunci

2 pensieri su “Grey’s Anatomy – 11×21 *La Fine Di Un’Epoca*

  1. Io già ho sofferto come solo una fangirl può fare quando ha deciso di togliere di mezzo Mark e Lexi.
    Accanendocisi pure, che finalmente si erano detti “sei tu, quello che voglio” e bam! Secchi tutti e due nel giro di due puntate.
    Ma il dottor Sheperd… Questo non ce lo doveva fare.
    Assolutamente NO.
    Odio profondo per Shonda, profondissimo e cuore spezzato che temo non si riaggiusterà mai.
    Mi ha anche rovinato il giorno in cui deciderò di fare una maratona di Grey’s Anatomy e fin dall’inizio penserò “ecco, tutto questo amore, e poi lo stira un camion”.
    Odio, odio, odio.

    Liked by 1 persona

    • Il mio odio verso Shonda ora si basa su una questione puramente logistica. Le passate morti di George, Lexi, Mark, sono state terribili ma coerenti con la trama e le volontà degli attori. Qui si parla di aver ammazzato metà Grey’s Anatomy perché a lei piacciono le cose drammatiche e i boom d’ascolti. Chi se ne frega poi se uccidiamo la trama?!
      Non sono fan della coppia Meredith-Derek (sebbene ami follemente lui), ma Grey’s Anatomy doveva finire come è iniziato: con Meredith e Derek. Magari sarebbe finito con la morte di Derek, ma sarebbe stato il finale di tutto. Non un quintultimo episodio di una stagione qualunque, come se fosse l’ultimo cane sulla faccia della terra.
      Shonda ha sbagliato, ed io sto seriamente pensando di vedere i prossimi episodi e poi terminare qui la mia avventura. Fa troppo male. Non doveva farci questo! Non è genio, è pura scelta commerciale!

      Grazie per il commento. 😀

      -Angie

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...