A Tutto Manga: Gli amori di un Piccolo Fungo {Mairunovich di Zakuri Sato}

Momento mangacensione! Caro il mio Everpopolo, quest’oggi ho il piacere di presentarvi uno dei pochi shojo che davvero leggo (dal prossimo mese dovrò dire “ho letto”) con piacere. Oggi è il turno di:

MairunoVich1Nome: Mairunovich

Autore: Zakuri Sato

Casa editrice originale: Shueisha

Casa editrice italiana: Star Comics

Anno di pubblicazione: 2010-2015

Numero volumi: 12

Genere: Shojo – Scolastico – Comedy – Romance 

IL MANGA

iamge_color_mairunovich_02

Siete delle ragazze potenzialmente carine, ma credete invece di essere brutte come un funghetto? La vostra risposta è sì? Allora di certo capirete Mairu, la protagonista di questo manga. Una ragazza dolce ed umile, che non sogna che una cosa: uscire dal suo bozzolo, e vivere come tutte le altre ragazze della sua età.

LA TRAMA

028

Kinoshita Mairu, detta il “fungo velenoso”, trascura il suo aspetto ed è ritenuta brutta da tutti. Così viene maltrattata dal suo fratello maggiore; ostracizzata dalle compagne di scuola; ed ignorata dai maschi, quando le va bene, o ancor peggio presa in giro con pesanti scherzi, nelle peggiori delle giornate. La protagonista piange su se stessa finché, dopo l’ennesimo brutto scherzo subito, e grazie all’incontro con Kumada Tenyuu, il principe della scuola col pallino del trucco, riesce a trovare la forza interiore per volersi migliorare. Così grazie a Tenyuu-kun e all’aiuto di Fuwari-chan, la sua vicina trans alla moda, Mairu riuscirà a cambiare la propria immagine.

CONSIDERAZIONI

Mairunovich_4

Finalmente uno Shojo manga un tantino diverso! Questo è quello che ho pensato leggendo il primo volume di Mairunovich, questo è quello che tutt’ora penso. Questo manga ha una gran qualità, non esiste l’eroe maschile (tipico degli shojo), o meglio esiste ma è nascosto. Sin dal primo volume ci si concentra più su Mairu, sulla sua crescita (interiore), e sulla sua evoluzione (esteriore), piuttosto che sulla sua vita amorosa, che è un aspetto importante del manga, che ha il ruolo di “spalla” al tema principale. Mairu è forse la classica eroina moe, che non si cura, bruttina (per colpa sua), ma che in realtà ha tanto potenziale. Ha tanta paura della vita, è insicura, fragile, è la classica persona per la quale o provi pena, o la odi  del tutto. Io però ho trovato molto di più nella giovane Kinoshita, ho visto una ragazza dolcissima, una perla rara, che ha solo bisogno di imparare a brillare. E ci riuscirà, ma solo grazie all’aiuto di amici fantastici come Tenyu e Fuyumi, che la aiuteranno a sbocciare. Ma ora parliamo della cosa che più mi è piaciuta di questo manga: GLI AMORI DI MAIRU. Sin dal primo manga la nostra funghetta si lancia a capofitto nelle più disparate storie d’amore, che possono sembrare semplici e un po’ banali, mentre invece sono solo dei trampolini di lancio, utili alla sua crescita. Seguire Mairu, scoprire l’evoluzione dei suoi sentimenti, affiancarla e tifare per lei, sono gli aspetti più caratteristici di questo manga. Ad un mese dalla fine mi sento un tantino triste, ma allo stesso tempo curioso. Curioso di scoprire un finale, che forse potrà essere scontato (io spero nel finale scontato), o forse no. Con la maestra Sato non sai mai come possa andare a finire! E parliamo un po’ della maestra. Sì perché anche lei è parte integrante di questo manga, vi basti pensare alle centinaia di extra di fantastici extra che compongono i dodici volumetti. La maestra Sato ha un tratto carinissimo, idee fantasiose e fantastiche, ma soprattutto Zakuri Sato è uno spasso vivente!

VALUTAZIONE FINALE

tumblr_inline_n4exr6GvEQ1rloinc

Lungo l’arco dei 12 volumi non si può che adorare Mairu e la sua evoluzione, le rocambolesche avventure, e le disastrose situazioni al limite dello spasso (alcune volte). Rispetto al suo precedente manga la maestra Sato è cresciuta davvero molto, soprattutto nella caratterizzazione dei personaggi, nella scelta degli scenari, e nel disegno degli abiti (al quale riserva particolare attenzione). Lo stesso sviluppo della trama è tutta un altra storia rispetto a Obaka chan. E poi c’è Mairu, un’eroina che subisce una vera e propria mutazione, degna di nota. Consiglio questo manga? CERTO CHE SI! Insieme a Terra Formars è stato il manga che più ho consigliato al Comicon, e continuerò ancora a farlo. Dovete seguire la favola moderna della piccola Mairu!


Ed eccoci giunti alla fine! Care donzelle di Everpop, se non avete mai letto le avventure di Mairu è ora che vi diate una mossa! La giovane Kinoshita, e le sue avventure amorose aspettano solo voi! Correte a recuperare gli undici volumi, e attendete con me la fine di questo piccolo, grande manga, targato Star Comics Editore.

Mairunovicchamente presente, vi saluto e vi do appuntamento al prossimo post. See you soon! -Lewis

Annunci

14 pensieri su “A Tutto Manga: Gli amori di un Piccolo Fungo {Mairunovich di Zakuri Sato}

  1. Lucca 2013, stand Star Comics.
    La mia amica legge la trama di “Mairunovich”.Mi dice “Guarda Cla, sembri tu! Sei lei! Dovresti fare come lei!”.
    Rimango buia per un po’, ma tornata a casa lo compro.
    Amore a prima lettura!! Però ho letto solo il primo volume, quindi niente spoiler!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...