A Tutto Manga: Dah buh {Beelzebub di Ryuhei Tamura}

Ed eccoci giunti al venerdì! Come sempre vi aspetta una nuova mangacensione! Stavolta è il turno di una delle mie serie Jump preferite! Una serie davvero spassosa, di cui ho anche avuto l’onore di conoscere l’autore (che è simpaticissimo). In tema con la settimana della Babypop, do il benvenuto al principino dei demoni:

Beelzebub1Nome: Beelzebub

Autore: Ryuhei Tamura

Casa editrice originale: Shueisha

Casa editrice italiana: Star Comics

Anno di pubblicazione: 2009-2015

Numero volumi: 28

IL MANGA

a163

Fu amore a prima vista quando lo vidi anni addietro tra gli annunci della Star (sia per me, che per Tuccia). Non ci pensai due volte a farmelo mettere da parte in fumetteria, e ancora oggi non me ne pento! Beelzebub è sicuramente un manga fresco e piacevole (fatevi un regalo e leggetevelo tutto sotto l’ombrellone), fatto di botte da orbi, teppisti e tanto tanto divertimento.

LA TRAMA

i01_02

Tatsumi Oga è uno studente del primo anno del liceo per delinquenti della città ed è considerato il più forte e temuto di tutti. Per questo motivo, viene scelto come colui che dovrà allevare nientemeno che il figlio neonato del Re Diavolo, destinato un giorno a distruggere l’intero pianeta. Inizialmente il ragazzo si rifiuta di accettare quell’assurdo incarico, ma la giovane Hilda, giunta apposta dal regno dei demoni per prendersi cura del piccolo, lo avverte che se non si piegherà al volere del Re verrà molto semplicemente ucciso. Inizia così un’esilarante saga che terrà il lettore incollato fino all’ultima pagina in un susseguirsi di situazioni spassose e demenziali degne dei migliori fumetti comici! Assolutamente da non perdere! (Trama dal sito dell’editore)

CONSIDERAZIONI

0075-002

Amo questo manga per tanti svariati motivi, ed oggi cercherò di enunciarveli tutti. In primis amo i suoi personaggi. Amo il fatto che ne vengano presentati sempre di nuovi (alleati o nemici che siano [che poi…nemici è un parolone, perché in Beelzebub, il nemico di oggi, è l’amico di domani)], tutti diversi tra loro, ma ognuno spassosissimo. Amo Oga e Beel, che sono una coppia sensazionale, una coppia nuova! Non sono il classico duo da Shonen manga, anzi sono tutt’altro, basti pensare ai loro comportamenti, e ai loro litigi (che fanno sbellicare dalle risate). Amo Aoi e le Red Tails, perché prima sono dure e spietate, e l’attimo dopo tenere e coccolose (la sorellona Aoi in particolare). Amo Hilda perché lei è proprio un’eroina da Shonen manga come si deve, cazzuta e spietata, con un accenno di tenerezza. Tojo e gli altri teppisti, perché nonostante la loro idiozia sanno sempre cosa fare nel momento del bisogno. E poi infine c’è lui, il mio personaggio preferito (il maestro Tamura non poteva crederci quando mi chiese quale personaggio preferissi): Furuichi! Potete dire ciò che volete…potrà essere un incapace, debole e pervertito, ma rimane uno dei personaggi migliori (per me è il migliore). Oltre ad Oga e Beel è lui l’unico ad aprire i siparietti divertenti, è lui che ti strizza l’occhio, e ti fa scoppiare a ridere. Senza Furuichi questo manga perderebbe di qualità. Ma passiamo al secondo aspetto: LE BOTTE DA ORBI. E’ si Beelzebub un manga un tantinello violento, ma mica poi molto. Non troviamo i classici scontri a cui siamo abituati. Ci sono si i boss, che poi non si capisce mai chi siano (XD), ci sono i power up, ma è tutto a livelli non sovrumani. E’ ovvio, stiamo parlando di n manga Jump, e quindi gli standard sono quelli, ma trovo che Beelzebub abbia quel qualcosa in più che lo renda bello quasi quanto One Piece (nonostante non ci siano poi tanti poteri diversi come nel manga piratesco). Ho adorato (e continuo tutt’ora a farlo) questo manga perché alla fine rimane un manga che tratta d’amicizia, e lo si capisce fin da subito. E’ però negli atti finali che si comprende appieno la volontà dell’autore, quanto per egli siano importanti le relazioni d’amicizia. Beelzebub dimostra che anche il tuo peggior nemico, se simile a te, può diventare un caro amico (forse nel manga si esagera, ma a me piace pensare che sia così). Passiamo poi alla trama. Va riconosciuta la bravura dell’autore, nell’aver saputo dar vita ad un mondo spassoso quanto avventuroso. Le “saghe” si concatenano l’una all’altra senza alcun problema, si capisce fin da subito dove vorrà andar a parare l’autore, quale sia la sua idea finale (certo ogni tanto gli “allungabrodi” ci sono, ma è Jump, quindi succede sempre). Ho potuto inoltre constatare, durante il Comicon, che sono centinaia i fan che amano questo manga, che amano la storia di Beel e Oga, e in particolar modo amano BEEL. E diciamocelo, ci sta! Beel rimane sempre il protagonista assoluto! DAH! Prima di passare alle valutazioni finali quindi, lasciatemi parlare proprio del protagonista. Beel è un gran protagonista! E’ sì il principe dei demoni, ha qualche potere, ma nonostante questo, resta un bambino, con i suoi problemi fisiologici, e i suoi bisogni da neonato. Beel vuole mangiare, giocare, proprio come un bambino della sua età. Adoro vedere la tv, giocare con Oga, dormire. E’ un bambino come tanti, ma con una marcia in più….e senza pannolino!

VALUTAZIONE FINALE

Beelzebub-manga

 Beelzebub è una spassosissima commedia scolastica ricca di combattimenti, situazioni irreali e paradossali, e tanta tanta azione, come solo il maestro Tamura sa fare. Il tratto dell’autore si ispira chiaramente al suo maestro Toshiaki Iwashiro, autore di Psyren, di cui Ryuhei era assistente. Qui però il design risulta però evoluto fin dal primo volume, nel quale possiamo ammirare una maturità fumettistica come poche. I suoi disegni, e la caratterizzazione dei personaggi sono assai originali ed unici, e sotto certi aspetti considerabili come nuovi. L’espressività dei personaggi ad esempio è il punto forte di questo manga. Alcuni  momenti comici nascono proprio da queste espressioni surreali.
In conclusione Beelzebub si può considerare uno degli astri di Jump, alla stregua di One Piece, Bleach e Naruto. Un manga che tutti gli amanti di Jump (e non) dovrebbero leggere. Un manga che ha aperto le strade ad un grande autore, che non vedo l’ora di rivedere!


Questa è la mia su questo splendido manga, targato Star Comics. Ora aspetto di sapere se anche voi l’avete letto, e se come me l’avete amato. FATEVI SENTIRE!

11225893_10205426505853902_1803463730_n

Esperienza fantastica al Napoli Comicon 2015!

11210335_10205426494893628_1272815148_n

La felicità del fan!

Dahbuhmente presente, vi saluto dandovi appuntamento ad oggi pomeriggio. See you soon! -Lewis

Advertisements

9 pensieri su “A Tutto Manga: Dah buh {Beelzebub di Ryuhei Tamura}

  1. Vale se ho intenzione di vedere l’anime?
    Questo manga appartiene al periodo di inerzia di diverso tempo fa (non leggevo, non guardavo nulla, giocavo solo al Nintendo) e non so se riuscirei a recuperarlo – troppi volumetti significa tanta storia da ricordare.
    Con l’anime è più facile!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...