A Tutto Manga: Ululanti melodie {WOLF CHILDREN di Yuu}

Bella gente di Everpop eccoci con una nuova recensione, a tema Animali! Questa volta si parla di un manga dolcissimo, una miniserie in tre volumi che ho letto tutta d’un fiato! Spero potrete dargli un’opportunità. Andiamo a scoprirla insieme!

wolf children 1_cvr.inddNome: Wolf Children

Autore: Yuu – Mamoru Hosoda

Casa editrice originale: Kadokawa Shoten

Casa editrice italiana: Planet Manga

Anno di pubblicazione: 2012

Numero volumi: 3

Genere: Slice of Life – Seinen – Fantasy

IL MANGA

wolf-children_3

La poetica dolcezza di questo manga può essere appresa già alla visione delle sue tre copertine, tre splendide immagini che non hanno nulla da invidiare ad alcuni quadri moderni. L’arte nelle mani della maestra Yuu, e in quelle di del maestro Sadamoto, è ben visibile, e a dir poco impeccabile.

LA TRAMA

images

Hana è una studentessa universitaria la cui vita viene scossa dall’incontro con un uomo lupo. Dal loro amore nascono i piccoli Yuki e Ame, ma ben presto gli eventi della vita metteranno a dura prova questa famiglia speciale.(Trama Editore)

CONSIDERAZIONI

Wolf-Children-Ame-and-Yuki-Review-2

Io dalle miniserie non pretendo mai niente, si sa come va a finire alla fine. Ma questa…questa mi ha sinceramente sorpreso! Mi aspettavo più qualcosa in stile “La ragazza che saltava nel tempo”, invece mi sono ritrovato tra le mani un opera molto carina, simile a Summer Wars (che per inciso ho ADORATO). Ci sarebbe tanto da dire su questa miniserie, nonostante i soli tre volumi. Ma mi concentrerò essenzialmente su: PERSONAGGI, TRAMA, DISEGNI.
Parliamo della trama. Più che un manga, quest’opera mi è sembrata una favola meravigliosa. Gli elementi ci sono tutti, l’ambientazione pure, ma soprattutto le sensazioni! Dolcezza, purezza e bontà, impregnano le pagine di questo manga, così semplice, ma allo stesso tempo così unico. Le situazioni combinano normalità a fantasia, e sono proprio queste che rendono la serie così simile ad una fiaba. E’ un manga che parla di famiglia, e che alterna la visione dei tre protagonisti. Fino alla fine (nonostante sia Yuki a narrare la storia) non c’è un unico personaggio protagonista, un’unica visione, ma ne abbiamo ben tre: Hana, Yuki, ed Ame. Tre storie che si intrecciano tra loro, per poi separarsi, rimanendo allo stesso tempo legate tra loro. La trama è senza dubbio la punta brillante di questo manga, perché riesce a rendere assai speciale la semplice storia di una madre single. I Personaggi poi, nonostante la brevità della storia, bisogna ammettere che sono caratterizzati ognuno in modo impeccabile (diversamente da altre serie molto più lunghe). Sin dalla loro prima apparizione riusciamo a capire che tipi sono: Hana così dolce e premurosa, pronta a tutto per la propria famiglia; Yuki allegra, solare, ma allo stesso tempo spaventata; Ame enigmatico e misterioso. Crescendo, i personaggi non fanno altro che migliorare, di sottolineare i loro caratteri, esternare emozioni. In pratica sono veri. Ed infine,i disegni. La maestra Yuu riesce a dar vita ad una storia meravigliosa, con tratti morbidi e altrettanto dolci. I disegni sono armoniosi, precisi e piacevolissimi, e aiutano la lettura in modo pazzesco. Leggendo e ammirando, non si può far a meno da rimanerne incantati. Sembrano brillare!

VALUTAZIONE FINALE

wc2

Wolf Children è una miniserie che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella propria vita. E’ si un manga, ma è anche, allo stesso un libro, ed un cortometraggio (e infatti ne esistono entrambe le trasposizioni). E’ un opera degna di nota, che unisce semplicità e bravura, e ci fa capire che anche la più umile tra le opere, la più breve, può brillare di luce propria. E’ senza dubbio una favola contemporanea, da far leggere a grandi e piccini, e da rileggere, e rileggere, fino a consumarla (magari no!). E’ la miniserie che quest’oggi vi consiglio con tutto il mio cuore.


Bon! Fatemi sapere come sempre la vostra, io non aspetto che voi!

Auuuuuuuuuuuuh you soon! -Lewis

Annunci

14 pensieri su “A Tutto Manga: Ululanti melodie {WOLF CHILDREN di Yuu}

  1. Ho visto il lungometraggio e devo ammettere che mi ha colpito. I disegni, i colori, l’evoluzione dei personaggi… Alla fine, però, mi è rimasta una grandissima tristezza: sebbene nessuno dei personaggi ne sembri schiacciato, non ho potuto fare a meno di notare la solitudine che ammanta queste persone, ognuno a modo suo. Ma forse è solo un riflesso della mia 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...