A Spasso tra i libri: Florence Gordon di Brian Morton

Buongiorn Everpopolo, questa mattina vi do il buongiorno con l’anteprima di Florence Gordon, un libro letto in anteprima ad agosto, grazie alla Sonzogno Editore. Vi lascio la cover, la scheda…e le miei prime impressioni.

FLORENCE GORDON

image002

Titolo: Florence Gordon Data di pubblicazione: 17 settembre 2015 Casa editrice: Sonzogno Editore Autrice: Brian Morton Prezzo cartaceo: 17,50 € Pagine: 320

TRAMA

Florence Gordon ha settantacinque anni e vive a Manhattan. Femminista ebrea divorziata, scrittrice scorbutica, attivista testarda e orgogliosa, detesta la maggior parte delle cose che la gente trova piacevoli e ama mettere gli altri in difficoltà. Mentre è alle prese con la sua settima fatica, un libro di memorie, un articolo del «New York Times» la definisce “patrimonio nazionale”, catapultandola sotto le luci della ribalta e obbligandola a superare quel fi lo spinato che aveva eretto intorno a sé. La situazione precipita quando i suoi “cari” si trasferiscono da Seattle a New York: il figlio Daniel (che ha snobbato le orme letterarie dei genitori per diventare poliziotto), la nuora Janine (psicologa, pronta ad avere una relazione con il suo capo) e la nipote Emily (che sta cercando di capire cosa fare di una problematica storia d’amore). Tra i quattro, giorno dopo giorno, si intreccia una commedia irresistibile, all’insegna di una crudele sincerità ma anche di una sorprendente complicità emotiva. L’anziana signora, i cui corrosivi commenti sono una sorta di “versione di Barney” al femminile, non risparmia niente e nessuno. E forse proprio per questo i personaggi che la circondano (e i lettori di questo libro) finiranno per affezionarsi a lei e non poter più fare a meno della sua voce.

«Florence è un’esuberante settantenne, un’icona del femminismo, un’insopportabile rompipalle, che fa il possibile per respingere gli slanci d’affetto dei suoi familiari. Un libro arguto, spassoso e pieno di compassione, popolato da personaggi formidabili. Da non perdere» PEOPLE

«Una combinazione di intelligenza e profonda umanità» Alice Sebold (autrice diAmabili resti)

«Lo so, è un luogo comune dire che un libro fa ridere e piangere. Ma in questo caso è la pura verità» Emily Gould

VI DICO LA MIA

In molti l’hanno paragonato a “La scelta di Barney” al femminile, io però c’ho visto qualcosa di Turista per caso. Florence mi ha ricordato (almeno un po’) Macon Leary, ed il suo carattere burbero di inizio libro, ma con molta più forza ed irriverenza. Inoltre questo libro ha un qualcosa di energico, qualcosa che ti spinge a leggerlo tutto d’un fiato (almeno così è stato per me), forse sarà quella strizzata d’occhio al mondo quotidiano, o forse soltanto il carattere burbero ma saggio di Florence, chissà. Posso però dirvi che Florence Gordon  è un romanzo contemporaneo, alla portata di tutti, un romanzo semplice, ma appassionante. Mi fermo qui per non rovinarvi la recensione, che sarà online il 17 settembre.

p.s. (sussurrato): vi dico solo che questo romanzo si è accaparrato 5 stelline! See you soon! -Lewis

Advertisements

7 pensieri su “A Spasso tra i libri: Florence Gordon di Brian Morton

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...