A tutto Manga: CIP CIP {Una stella cadente in pieno giorno}

Ehi salve amici di Everpop! Torna finalmente il momento recensione mangosa! Quest’oggi si parla di un SIGNOR SHOJO, che proprio oggi ho finito di leggere, uno shojo da avere in libreria (che siate voi donne o uomini non fa differenza!). Vi state chiedendo perché? VE LO RACCONTO SUBITO!

flashbook-stella-cadente-m12-1-una-stella-cadente-in-pieno-giorno-70795000010Nome: Una stella cadente in pieno giorno

Autore: Mika Yamamori

Casa editrice originale: Shueisha

Casa editrice italiana: Flashbook

Numero volumi: 12/12 (Concluso in Patria)

Genere: Shojo – Commedia – Romantico – Scolastico

IL MANGA

Hirunaka-no-Ryuusei-18119

Ho iniziato questo manga un po’ per gioco, incuriosito dai disegni, e dalla bella edizione a cura della Flashbook, ma poi questo manga mi ha catturato, e mi ha trascinato (con piacere) nella sua spirale di eventi. Mi sono letteralmente innamorato di questo fumetto sin dal primissimo numero, desiderando, mese dopo mese, che uscisse il successivo.

LA TRAMA

Hirunaka.no.Ryuusei.full.1301631

Suzume è nata in un piccolissimo paesino di campagna privo di semafori, bar e supermercati, e lì, quasi isolata dal resto del mondo, ha vissuto per tutti i suoi 15 anni. Finché un giorno, in seguito all’improvviso trasferimento del padre in una filiale in Bangladesh, si ritrova affidata al giovane zio materno, e iscritta in una scuola superiore della modernissima e tentacolare Tokyo! Neanche il tempo di scendere dal treno che Suzume viene presa di mira da un tipo dall’aria strana! Il giovane sembra proporsi gentilmente per aiutarla, ma Suzume diffida, e fugge da lui – per finire col perdersi e svenire in un parco, ubriacata dalla metropoli. Quando si risveglia a casa dello zio, Suzume scopre che è stata soccorsa proprio dal tipo strampalato della stazione, in realtà un cliente abituale del locale dello zio. Ma la sorpresa più grande l’attende l’indomani, nella nuova scuola, quando Suzume rincontrerà quello strano ragazzo nelle vesti… del professor Shishio, l’insegnante responsabile della sua classe! Inizia così la nuova vita dell’ingenua Suzume, alle prese con un mondo rutilante, frenetico, affollato e ricolmo di input e di stimoli incessanti. Un mondo in cui Suzume si accorgerà che quella stella cadente che vide da bambina sfrecciare in cielo in pieno giorno, e che da allora ha sempre cercato, sta per rinascere dentro di lei. (La trama è tratta dal sito dell’editore)

I PERSONAGGI

Hirunaka.no.Ryuusei.full.1301624

Suzume: Campagnola (proprio come la chiamerebbe Yuyuka)! E’ una protagonista ricca di energia, alle prime armi con la vita di città. Ed è proprio questo suo aspetto che la rende così speciale. E’ stato bellissimo scoprire il mondo attraverso gli occhi innocenti di Suzume “Cip-Cip” Yosano. Ha un carattere frizzante e schietto, ma allo stesso tempo anche un po’ timido (quando la situazione lo richiede), ma soprattutto E’ UNA VERA IMBRANATA IN AMORE!

Shishio: E’ un personaggio assai enigmatico, e non sai mai cosa gli passa per la testa. Sinceramente a me ha urtato i nervi sin dal primo volume, per via del suo carattere un tantino presuntuoso. Nonostante sia il più grande, rimane comunque un bambinone, anche se devo ammettere che ha avuto i suoi momenti seri.

Mamura: Be’ lui è il mio preferito, si capisce subito per via del suo carattere. E’ stra-timido, e appare come arrogante, presuntuoso e antipatico, ma in realtà è l’esatto opposto. E’ dolcissimo (quando ci si mette), e molto romantico…e le sue facce cariche di vergogna sono eccezionali. Sembrerebbe un po’ svogliato, ma quando ci si mette, riesce sempre ad averla vinta!

Yuyuka: Lei è forse quella che insieme a Suzume è cambiata di più. E’ (o meglio era) la classica tipa tutta moda e stile, presuntuosa ed altezzosa, la classica reginetta (per capirci). Ma sotto quel guscio di brillantini, si nasconde una ragazza fragile e buona (nonostante lei si ostini a non riconoscerlo). E’ sì la classica Tsundere dei manga, ma devo ammettere che stavolta mi è piaciuta!

Kame: Per me è stata tutto il tempo la “Funghettina”. Allegra, frizzante, energica! Non si da mai per vinta, ma soprattutto non sta mai ferma. Quel suo aspetto così “zuccheroso” (mi ricorda tanto un dolcino), conquista anche i cuori più duri.

Tsuru: Lei è senza dubbio quella che mi piace di più, per aspetto e carattere. E’ intelligente, ma soprattutto “quella con la testa sulle spalle”, la coscienza del gruppo. Quello che più mi piace di lei (oltre alla sua serietà e all’intelligenza), è la sua particolarissima (e riccissima) capigliatura. Son felice che la sua storyline sia maturata volume dopo volume.

LE CONSIDERAZIONI

Hirunaka.no.Ryuusei.full.1405205

Questo romanzo mi ha (piacevolmente) sorpreso! Mi aspettavo di trovare il solito shojo, nel quale sai già come andrà a finire, fin dal primo volume…ED INVECE COSI’ NON E’ STATO (sto zitto ed evito spoiler). Prima ho detto di essermene innamorato, ed è l’espressione giusta, perché quando ho finito di leggere il primo volume, ho pensato: “Ahpperò! Finalmente qualcosa che mi piacerà”. Questo manga è riuscito, con la sua trama semplice e senza pretese, con le sue scene tragicomiche, con la sua serietà, la sua spigliatezza, la sua dolcezza, a far sì che dolcemente, trovasse il SUO posto all’interno del mio cuore. E credetemi non è mica semplice! Leggo vari shojo tanto per variare la “dieta manga”, ma mai nessuno prima di questo, era mai riuscito a farmi sorridere così con piacere (nemmeno Mairunovich, e sapete quanto l’ho apprezzato). Per 12 volumi ho assistito alla crescita di una protagonista che ha sì le classiche caratteristiche dell’eroina da shojo, ma allo stesso tempo possiede delle peculiarità del tutto nuove, che la rendono così unica e indimenticabile (non si può non amare Suzume). Accanto alla sua crescita, son maturati di pari passo anche gli altri personaggi: Yuyuka così fredda e scostante, Mamura timido e chiuso in se stesso, persino il Prof. Shishio alla fine ne è uscito cambiato (nonostante l’età). Un cast di personaggi davvero ben strutturati insomma, e se da un lato questo è un punto di forza, dall’altro ve ne è un altro: i disegni! Sin dal primissimo volume i disegni sembravano andar bene così com’erano, sembravano già maturi, e invece…L’autrice è riuscita a maturare capitolo dopo capitolo, fino ad arrivare all’escalation finale, avvenuta nell’ultimo capitolo, dove trama, dialoghi e disegni, hanno raggiunto il top. [SPOILERINO] Ci sono alcune tavole che parlano di Mamura, che mi hanno lasciato piacevolmente interdetto. Non ho potuto far altro che sorridere e sentirmi rincuorato [SPOILERINO FINITO]. Ciò che mi piace dei disegni della maestra Yamamori sono gli occhi. I suoi personaggi possiedono degli occhi così belli, così ricchi di vita…in essi puoi leggervi gioie e dolori, ogni singola volta. E’ inoltre indubbia l’attenzione che riversa l’autrice nella sua opera, e lo si capisce ammirando le tavole più piccole, minuziose quanto quelle più grandi. Ma soprattutto la passione dell’autrice traspare dall’amore per i suoi personaggi.
Mi sento quindi di consigliarvi questa serie, e lo faccio veramente con il cuore, sperando che possa piacervi tanto quanto è piaciuta a me.
Prima di andare però, devo complimentarmi con la maestra per essere riuscita a tirar fuori persino degli extra fantastici, anche quando si trattavano di semplici immagini (quelle con lo scambio di sesso dei personaggi sono state fantastiche).


Per oggi è tutto! Spero che questa nuova recensione sia stata di vostro gradimento! See you soon! -Lewis

Annunci

11 pensieri su “A tutto Manga: CIP CIP {Una stella cadente in pieno giorno}

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...