Anime in the Chest: Infinita Dolcezza

La settimana della dolcezza continua inarrestabile! Quest’oggi abbiamo tre ospiti golossissimi, dolcissimi, tenerissimi. Tre anime non tanto vecchiotti, ma di sicuro indimenticabili. Pronti a scoprirli?

Vaniglia e Cioccolato nel primo anime di oggi:

SUGAR SUGAR RUNE

vanilla-and-chocolat-sugar-sugar-rune-10927227-1024-768

L’Anime di Sugar Sugar è tratto dallo shojo manga di Moyoco Anno in 8 volumi della Kodansha, edito in Italia dalla Star Comics Editore (che ne ha pubblicati tutti e 8 i volumetti). Viene prodotta nel 2005 la serie animata, grazie all’impeccabile lavoro dello Studio Pierrot (che ha regalato a tutti noi strepitosi successi), che ha animato ben 51 episodi, i quali hanno riscosso un successo incredibili dentro e fuori dal Giappone. Qui in Italia l’anime è giunto nel 2008 (precisamente nel giorno di San Valentino) su Italia 1, con il titolo Suga Suga. Gli episodi, inizialmente divisi a metà (Dio solo sa perché) vennero poi reintegrati e trasmessi da Boing ed Hiro, a partire dal 2009. La serie (che riuscì ad accaparrarsi centinaia di gadget diversi [le amichette di mia sorella avevano tutte lo zaino di Sugar Sugar]) narra le vicende delle streghette Chocola e Vanilla, due ragazzine provenienti dall’Extramondo, in competizione tra loro nella gara che deciderà la nuova regina del regno. Durante tutto l’arco narrativo seguiamo le loro avventure (e disavventure) che le porteranno a crescere e a maturare. Non vi dico chi delle due alla fine viene scelta (ma so che voi lo sapete, o almeno lo immaginate). Vanilla e Chocola ricordano molto Bia e Noa, sia per la competizione, che per i ciondoli che possiedono.

Il secondo anime è carico di dolcezza e bontà, vi basterà una sola tazza per capirlo:

MIRMO

The-main-cast-mirmo-34596281-600-279

Il magico mondo di Mirmo nasce dal pennino di Hiromu Shinozuka, una mangaka della scuderia Shogakukan, che ne ha pubblicato il manga dal 2001 al 2006. Qui in Italia il manga è giunto nel 2005, sotto il marchio della ormai defunta Play Press, che ne ha pubblicato tutti e 12 i volumi. Il successo riscosso da questo manga è planetario, basti pensare al numero degli episodi che compongono la serie. L’anime venne prodotto nel 2002 dallo studio Hibari, e messo in onda su TV Tokyo. In Italia invece le quattro stagioni (172 episodi totali) andarono in onda nel 2005, prima su Italia 1 (che ne trasmise 156 episodi), e poi successivamente nel 2010 su Hiro che riuscì a trasmettere anche gli episodi mancanti. Se visitate casa Herald potete ammirare ogni sorta di Gadget della serie, perché la giovane sorella era totalmente innamorata di questa serie! Visto il successo, la serie riuscì ad accaparrarsi persino un Shogakukan Manga Award nel 2004, e poi un Kodansha Manga Award nel 2004. Per chi non lo sapesse, l’anime in questione narra le vicende di Mirmo, il principino dei folletti, che costretto dai genitori a sposare Rima (follemente innamorata di lui), decide di nascondersi, ritrovandosi però catapultato sulla Terra, dove gli viene assegnato il compito di esaudire il desiderio della giovane Camilla. Ben presto si instaura un forte legame tra i due, e insieme si troveranno ad affrontare diversi pasticci, e diversi avversari. Io e Tuccia adoravamo Yacky.

L’ultimo anime invece è dolcezza assoluta! Correte a fare una scorpacciata di dolci, piante e ninnoli con:

MAGICA DOREMI

Magical-DoReMi-Episode-1-English-Dubbed

Oggi concludiamo in bellezza con il cartone amato da tutta la mia famiglia, il cartone che ha fatto impazzire tante ragazzine, tra cui mia sorella e mia cugina, che tutt’oggi conservano lo scettro di Doremi (mia sorella vestita da Hanna per carnevale era qualcosa di spettacolare posso assicurarvelo). Ma parliamo della(e) serie. Successo interplanetario per la serie animata tratta dal manga di Izumi Todo (un manga in quattro volumi, edito in Italia dalla Play Press, e ormai introvabile), he con i suoi 213 episodi è riuscita negli anni a conquistare il cuore di grandi e piccini. La serie televisiva prodotta dalla Toei Animation, composta da 4 stagioni e 13 OAV, venne trasmessa per la prima volta da TV Asahi nell’inverno del 1999, con la sua primissima ed indimenticabile prima stagione. Questa prima serie venne poi trasmessa in Italia solo due anni dopo, su Italia 1 con il titolo Magica Doremi (seguono Ma che magie Doremi, Doredò Doremi, Mille Magie Doremi). La serie seguiva le avventure di un gruppetto di bambine delle scuole elementari, apprendiste streghette, capeggiato dalla pasticciona Doremi, e del loro percorso che le porterà ad essere delle vere e proprie streghe. E’ inutile parlare del merchandising legato a questa serie, perché va dallo zainetto, le bambole ed i peluche, fino agli abiti e gli scettri. Si può dire che in un certo senso Doremi sia l’erede di Sailor Moon, visto il successo riscosso. La serie che ho preferito (ammetto che mi piaceva vederla in compagnia di mia cugina, e poi successivamente di mia sorella) è stata quella riguardante la pasticceria, nella quale è comparsa Mindy, che è quella che preferisco in assoluto tra le piccole majokko.


Ed anche per oggi ce l’ho fatta! Ora però..scappo a pranzare, mi è venuta voglia di dolci! See you soon! -Lewis

Annunci

22 pensieri su “Anime in the Chest: Infinita Dolcezza

  1. 3/3! Ma questa volta voglio fare un analisi approfondita, invece di dire solo quelli che conosco.

    Quindi, partiamo dal fondo da “Doremì”. Lo detestavo. Tra l’altro nel 2001 mia madre stava male, quindi a tutto pensavo tranne che a vedere Doremì. Tuttavia ricordo di aver visto 3/4 puntate, del tipo “Facciamo merenda! Oh, guarda, i cartoni! Speriamo che dopo ci sia qualcosa di più vedibile di questo qua!”….

    “Mirmo” è uscito invece nel 2005, quando facevo l’università (ed ero in fissa con “Yu Yu Hakusho”). Potete dunque capire quando mi interessasse. Forse è un retaggio di Memole, ma i folletti mi stanno… antipatici è un eufemismo. Non l’ho mai visto, conosco solo di nome (forse una volta l’ho tenuto come sottofondo mentre facevo il thè per merenda).

    “Sugar Sugar Rune” invece l’ho adorato!! Del 2008, anno quindi in cui studiavo in casa, presi una puntata per caso e fu amore a prima vista per Vanilla (e il manager delle due)! Purtroppo però non l’ho mai finito, quindi sono rimasta con due quesiti:
    1) ma come fanno a essere rivali e ad aiutarsi a vicenda?
    2) come finisce col biondo che sembra un umano invece fa parte del loro mondo e sembra malvagio??

    Vado a lavorare, è meglio!!

    Liked by 1 persona

  2. Oh,che bella la T-shirt di… ehm,Law! XD
    Non sei il solo (nun te preoccupa) li guardavo anch’io,in particolar modo Doremi e Mirmo in compagnia dei compiti.Sugar Sugar non tanto mi piaceva. Quanti ricordi. *-* Di doremi non perdevo una puntata…mentre Mirmo,resta il mio preferito! (Bello il mio Mirmo eh!haha)
    Le sigle poi,sono stupende! Ecco che parto 3 2 1 :” Senti la magia di questa melodia nata fra le rose dai petali blu.E’ una musica davvero magica e come l’ascolti la suoni anche tu; Mirmo, Mirmo, Mirmo Zi-pang che appena fa una magia si accende tanta allegria che fortunato.Ti piace il cioccolato!XD”
    Parlando di dolci,ma le ciocconuvole esistono davvero?

    Mi piace

  3. visti tutti e tre ! Che bei momenti spensierati in compagnia di questi personaggi *-* ! Tra l’altro avevo letto la notizia che di Sugar Sugar Rune stanno per fare un sequel, dopo otto anni ! E anche di Doremi era uscito qualcosa, un manga dove le ragazze erano ormai grandicelle, alle superiori. Invece Mirmo non ho la più pallida idea di come sia finito ò___ò

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...