Anime in the Chest: Fantasyland

Ehi ehi ehi branco di manigoldi! Bentornati a tutti amici, in questa settimana fantasy non poteva certo mancare l’appuntamento con Anime in the Chest! Vi avverto, questa volta son davvero difficili!

Un’avventura fantastica (Forchun Kuesuto L)

  e05f83d28fa0aed750585110-l

Questo anime nasce nel 1993 grazie allo studio Anime Works, che ne produsse prima l’OAV in 6 episodi, e successivamente la serie in 26 episodi, datata 1997. E’ uno di quegli anime un tantino sconosciuti tanto in patria quanto all’estero. In Italia infatti venne trasmessa nel 2003, nella fascia estiva di Italia 1 (quella che guardavano solo quelli che non andavano al mare, per capirci), e poi replicata l’anno successivo su Italia Teen Television. La serie si incentra sulle vicende vissute da un gruppo di giovani eroi, capitanati dal giovane Pastel, i quali vivono in un mondo fantastico, e delle loro fantastiche e rocambolesche avventure. Ammetto di aver visto si e no 2-3 episodi, e ve ne parlo solo perché ricordavo Pastel!

Shin Hakkenden

tumblr_lgx0seyEtw1qgcslio1_500

Toccaa Shin Hakkenden di cui seguo il manga (edito dalla Goen) e di cui ho inoltre seguito la serie in tv, quando nell’estate del 2004 venne replicata. Ma procediamo con calma! L’anime ed il manga si ispirano al romanzo epico giapponese Nanso Satomi Hakkenden, un romanzo in 106 volumi scritto da Takizawa Bakin nel 19 secolo, che trae origine dal romanzo cinese Suikoden (se non lo conoscete dovete correre a farvi una cultura!). L’anime viene prodotto in Giappone nel 1999,e trasmesso quello stesso anno su TV Tokyo. Nel Gennaio del 2004, i 26 episodi che compongono la serie sbarcano anche in Italia, prima su Italia Teen Television, e poi su Italia 1, Hiro e Italia 2. La serie segue le vicende del giovane Kori, che in seguito all’eredità del padre (una spada magica con una gemma rossa incastonata), si troverà a vivere straordinarie avventure, che lo porteranno a diventare un grande guerriero.

I Cavalieri del Drago (Dragon Quest -Dai no daibouken)

5mmiyq

A tutti noto come “Dai-La grande avventura” o “Dragon Dai”, questo è stato senza dubbio per molto tempo una delle serie di punta della Star Comics, nonché un anime mediaset seguitissimo. L’anime è tratto dal noto e famoso shonen manga di Koji Inada (in Italia grazie a Star Comics), che si ispira a sua volta al videogames Dragon Quest. Inada fa parte del team Bird Studio, una compagnia d’autori creata dal maestro Akira Toriyama (che ha collaborato nella realizzazione dei mostri). Dal 1991 venne trasposto finalmente in Anime, grazie alla Toei Animation, che ne produsse ben 46 episodi (circa un terzo della serie a fumetti). I suddetti episodi, spopolarono sia in patria che in Italia, dove arrivò qualche anno dopo, prima su JTV e poi su Italia 1, riuscendosi ad accaparrarsi una bella fettona di pubblico! Ho adorato questo anime, ma soprattutto il manga (che ora voglio rileggere). Ah la trama! La serie segue le vicende di Tom (Dai in originale) un ragazzino che vive su una tranquilla isola popolata da mostri buoni, che un bel giorno viene attaccata dalle forze del male. In seguito alla morte del nonnino adottivo, Tom seguirà Aban (Avan) e Daniel (Pop), e partirà in un viaggio che lo porterà ad diventare un eroe. SE NON L’AVETE MAI VISTO…VEDETE DI RIMEDIARE!

Annunci

5 pensieri su “Anime in the Chest: Fantasyland

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...