XMASPOP 11: Libri, Letture, e (L)ecensioni: Il regalo più bello di Jonathan Snow

Sveliamo una nuova casella, sveliamo una nuova lettura! Quest’oggi il libro arriva direttamente dal passato, dal lontano 1995, siete pronti a fare questo viaggio meraviglioso?

ChristmasLabels

11dic.jpg

I bambini sono vicini agli angeli, perché li hanno lasciati da poco tempo. E anche noi vecchi, perché stiamo per ritornare da loro.”

12358023_10206792526763571_1518510798_n

TRAMA

Il piccolo Mark, la vigilia di Natale, trova un fiocco di neve che giudica assolutamente perfetto. Gli piacerebbe regalarlo alla persona più buona della terra. Ma la sua ricerca si rivela più difficile del previsto.

Un’altra lettura natalizia, un’altra lettura dolce e meravigliosa. Questo libricino mi è capitato tra le mani nel giorno della nascita di mio nipote (il regalo più bello di questo 2015), e quando l’ho visto ho capito da subito che eravamo destinati a stare insieme.
Questo libricino di 89 pagine è stracarico di bontà, dolcezza e spirito natalizio, che è il tema centrale della storia: una storia fantasiosa, una favola in un certo senso, fatta di tre fiabe intrecciate. Il protagonista del libro, il piccolo Mark, è un bambino curioso, e dal cuore tenero, che trova questo fiocco di neve, che per lui vale più di mille tesori. Per lui è un dono così speciale, così unico, che decide di volerlo donare ad una persona allo stesso tempo speciale, perché si sa, non esistono due fiocchi di neve simili. Si imbarca in una veloce avventura, che lo riporta a casa, lì dove c’è la persona che stava cercando. La storia parla inoltre, in modo semplice e scherzoso della creazione della neve, e dell’angelo che si occupa della sua caduta.
Ho letto l’intero libricino nel tragitto verso scuola, e quindi in meno di un’oretta. Ci sono riuscito perché questo è un tenero libro coinvolgente, assai veloce e scorrevole, apprezzabile sia dai bambini (al quale è chiaramente rivolta la storia), sia dagli adulti, che ne possono apprezzare la magia. Come tutti i libri di natale che si rispettino, anche IL REGALO PIU’ BELLO possiede una morale. Una morale ovvia (in un certo senso) ma che però è sempre bene rimembrare: lo spirito natalizio è sempre con noi, non abbiamo bisogno di doni, addobbi e regali, per sentirlo su di noi.
Jonathan Snow è riuscito in 89 pagine a dar vita ad un racconto di Natale degno di nota, un racconto che non ha bisogno di capitoli infiniti, e storie interminabili, di storie tristi e poi gioiose. Con la sua favola moderna l’autore ha saputo dar vita, magistralmente, al vero e proprio spirito del Natale.
Per quanto riguarda l’edizione un mega complimento va alla Sperling, che ha creato un’edizione davvero speciale, a partire dalla pagina iniziale che recita:

“Questo libro è stato stampato per: _____”

Una frase comune, che però rende questo libro davvero speciale.


regalopiubello.jpg

Titolo: Il regalo più bello Data di pubblicazione: 30 novembre 1995 Casa editrice: Sperling&Kupfer Autrice: Jonathan Snow Prezzo cartaceo: € Pagine: 89

Stavolta son stato assai veloce e celere, a questo perché questo libricino fantastico può essere spiegato e compreso con poche e semplici parole. Se avete la possibilità di riuscire ad accaparrarvi una copia, non lasciatevi scappare l’occasione, perché questo libro riuscirà a donarvi tanto calore ed una ventata di dolcezza. Detto questo, vi aspetto con la prossima recensione (ed il suo piccolo dono) che vi riporterà nel presente, con un attesissimo libro! See you soon! -Lewis

bannerino natalizio

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...