Anime in the Chest: Principalmente Principesse

Pensavo di saltare una settimana, ma poiché dalla prossima settimana Anime in the chest uscirà a singhiozzi, non potevo certo lasciarvi a digiuno quest’oggi. Prima delle feste preparate gli abiti, perché ci saranno senz’altro dei gran balli.

Luna Principessa Argentata (Yume no Crayon ōkoku)

Yume-no-Crayon-Oukoku

Tocca ad uno di quegli anime che mi tenevano incollato alla tv la mattina prima di scuola, per via dei suoi innumerevoli “mostriciattoli dei colori”. Le avventure della viziatissima Luna, iniziano nel 1997 su TV Asahi, quando venne trasmesso per la prima volta il primissimo episodio (di 70) prodotto dalla Toei Animation. Qui in Italia l’anime è arrivato su Italia 1, nella fascia mattutina, nel settembre del 2001. La serie narra la storia della principessina Luna, una bambina viziata con dodici cattive abitudini. Durante un ballo, mentre Luna è in compagnia del suo amato principe, i due sovrani vengono tramutati in pietra. Per rompere la maledizione Luna è costretta a partire alla ricerca dell’artefice della maledizione, in compagnia dei dodici fidati colori, che corrispondono all’opposto dei suoi 12 capricci. Bisogna dire che ognuno dei mostriciattoli colorati è bello in modo diverso, ma il mio preferito rimane Porro. Rispetto al Giappone qui in Italia le avventure di Luna hanno avuto meno successo, e devo ammettere che mi spiace, perché mi piacerebbe molto tornare a rivedere la serie.

Twin Princess – Principesse Gemelle (Fushigiboshi no futago-hime)

Fushigiboshi_no_Futagohime_001

Il secondo è un anime moderno, che seguiva mia sorella da bambina e quindi io indirettamente (E NUN ME PIACEVA). E’ tratto da un manga in due volumi di Mayuki Anan, edito qui da noi dalla GP Publishing nel 2009 [quando uscì ero a Venezia, ancora lo ricordo!]. L’anime, diretto dal grande Jun’ichi Sato (direttore delle prime due serie di Sailor Moon), venne trasmesso per la prima volta nella primavera del 2005 in Giappone, e nell’inverno del 2009 qui in Italia, come sempre su Italia 1. I 51 episodi che compongono le due serie vennero inizialmente trasmessi separatamente, e successivamente replicati ad episodi interi. La serie segue le (dis) avventure delle principessine gemelle Rein e Fine, due scavezzacollo sempre pronte a mettersi nei guai. Alle due gemelle viene assegnato un compito: trovare un metodo che permetta alla Benedizione del Sole di riacquistare il suo originale potere. Parte così questa folle avventura!

Principessa dai Capelli Blu (Bosco Adventure)

BoscodaibokenakaBoscoAdventure_1986_

Concludiamo con l’anime più nostalgico dei tre. Ventisei episodi compongono questo anime della Nippon Animation del 1986, trasmesso per la prima volta in Giappone sulla Yomiuri TV. Dopo due anni dalla trasmissione Giapponese, l’anime sbarcò anche in Italia, nel maggio del 1988 (l’anno precedente la mia nascita), quando Italia 1 ne trasmise gli episodi a giorni alterni nella sua fascia serale. Visto il successo riscosso all’epoca, venne poi ritrasmesso diverse volte su Rete 4. La storia narra le vicende della principessa Lucilla, la quale deve far ritorno al suo regno, occupato dal malvagio Scorpion ed i suoi sgherri, prima che però arrivi l’eclissi totale di sole. Inizia così il viaggio della principessa, e dei suoi fidati amici Cra Cra, Tutty, Posapiano, in giro per il fantastico e incantato mondo. Seppure con un numero ridotto di episodi, l’anime rimane una delle migliori serie degli anni 80.


Oggi son stato piuttosto riassuntivo, ma me lo perdonerete vista la mia fastidiosa influenza che mi sta abbattendo! Come sempre aspetto di sapere le vostre impressioni, ed i vostri ricordi legati a queste serie. Nel frattempo…See you soon! -Lewis

Annunci

22 pensieri su “Anime in the Chest: Principalmente Principesse

  1. Luna principessa argentata è un bell’anime,peccato che non l’abbiano più replicato.Italia1,ultimamente sta “per fortuna” ritrasmettendo le vecchie serie animate.Quindi,spero che rilancino anche bim bum bam.Confido nella nuova direttrice di italia1. Casarotto pensaci te! haha Ascoltando la sigla mi vengono in mente ricordi legati al primo anno delle medie.lasciamo sta…
    Principessa dai capelli blu,devo recuperarlo!
    ja,stavolta non me so messo a cantà! XD

    Mi piace

  2. “Principessa dai capelli blu” lo guardavo… Mentre gli altri due no.
    Il primo forse ho beccato due secondi in croce, ma era mattutino, e io ero sempre in ritardo, figuriamoci se mi mettevo a vedere la tv.
    Il secondo vediamo… È troppo nuovo. Ormai da 4 anni ero sub addicted!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...