Libri a Tappe: Perfect – The Blog Tour #4Tappa

BUOOOOOONGIORNO GENTE! E che mega giorno! Stamane arriva la quarta tappa del blog tour di Perfect, la mega tappa con l’intervista ed un extra, quindi tenetevi pronti per le sorprese. Io mi sono impegnato al massimo per questa tappa, perché credo in questo romanzo…spero vi piacciano i contenuti.

perfectSINOSSI

Può la vera felicità durare più di un attimo? È quello che si domanda Amanda, diciotto anni e una vita di insicurezze, quando decide di rifiutare con ostinazione l’amore di Noah. Noah che è il suo migliore amico, la sua anima gemella, il suo cavaliere dall’armatura scintillante. Amanda sa che Noah potrebbe renderla felice, immensamente felice, ma sa anche che tanta felicità potrebbe non durare. E perdere Noah le spezzerebbe il cuore. Ecco perché preferisce rinunciare a lui, e all’illusione di un momento, piuttosto che vivere con il rimpianto di averlo perso per sempre.
Per molto tempo Amanda e Noah si rincorrono, soffocando la passione che li divora, gettandosi a capofitto in storie sbagliate e avventure di una notte. Ma quando un tragico evento sconvolge la vita di Amanda, le cose cambiano. Costretta a lottare con tutte le proprie forze per ricominciare, la ragazza capisce che al mondo non esiste dono più prezioso di ogni singolo istante in cui possiamo respirare, correre, ridere e… amare. E si rende conto di non avere più nemmeno un secondo da sprecare.
Perché, a volte, un solo attimo di felicità vale più di una vita intera. Uno straordinario fenomeno del web, bestseller di Amazon. Commovente come Colpa delle stelle, sexy come After.

INTERVISTA

Ciao Alison! A nome di tutti i fan italiani ti do il benvenuto su Everpop! Stamane parleremo di Perfect, che è prossimo all’uscita, sei pronta?
Alison: Grazie per avermi invitata quest’oggi. SONO PRONTA!

Lewis: Come è nato Perfect? Per la sua stesura hai tratto ispirazione dalla tua vita, o da qualche evento al quale hai assistito?
Alison: Ho spesso scritto al college anni ed anni fa, ma per una ragione e punto di vista differenti. Dopo essere diventata un’avida lettrice, ho pensato al mondo del self-publishing. Sono rimasta affascinata dall’unicità di diversi romanzi. Ho poi raccontato ad una amica la mia idea di scrivere, e lei mi ha suggerito di tornare a scrivere. Avevo già provato a scrivere prima, forse mi sarei nuovamente divertita.
L’idea iniziale per Perfect è nata dalla creazione del personaggio di Amanda (aka Tweet). Non avevo mai letto un libro che trattava di un personaggio come lei, o delle vicende che ella si trova ad affrontare. Da quel punto avevo tutti i pezzi della storia al loro posto.
Ci sono svariati aspetti della storia che vengono fuori dalle mie esperienze. Al personaggio di Amanda succede qualcosa che è successo anche a me. Inoltre i suoi sentimenti e le sue emozioni riguardo la vita e l’amore) sono decisamente vicini ai miei. Anche altri personaggi hanno qualcosa che in comune a persone che conosoco.

Lewis: Sei laureata alla Winthrop University in Teatro. Quanto hanno inciso questi studi sulla realizzazione del romanzo? E quanta differenza c’è tra la stesura di una sceneggiatura e i dialoghi per il libro?
Alison: Film, Libri e rappresentazioni senza dubbio hanno inciso sulla mia scrittura. Quando ero ragazzina guardavo tanta TV ad esempio, infatti mi è capitato di trarre ispirazione da diversi show che preferivo, quando ho dato vita alla storia. Mi sembra quasi di vedere la storia nella mia mente proprio come un film, tanto le azioni quanto i dialoghi. Amo scrivere i dialoghi, se potessi fare solo quello ne sarei più che felice. La grande differenza tra lo scrivere un libro ed una sceneggiatura sta nel fatto che nello scrivere un romanzo bisogna stare più attenti nelle descrizioni del carattere dei personaggi, delle loro emozioni, e dei loro movimenti.  Devi inoltre permettere al letore di capire ciò che i personaggi stanno pensando e provando. Con una sceneggiatura tutte queste cose te le ritrovi di fronte quando guardi un film, ad esempio. Non hai bisogno di descrivere i movimenti o i modi di fare.

Lewis: Quando hai iniziato a scrivere Perfect, avevi in mente fin da subito che sarebbe stata una trilogia?
Alison: Assolutamente no. Il mio intento era quello di scrivere un singolo libro, e sperare che vendendo avrei recuperato i soldi spesi per il design della cover. Ho passato momenti davvero divertenti scrivendo di Brad e la sua storia ha iniziato a parlare da se, quindi ho capito che a lui spettava un libro tutto suo. 

Lewis: Amanda e Noah, Noah ed Amanda. Chi tra i due ti rispecchia di più caratterialmente?
Alison: Sicuramente Amanda. Il suo senso dell’umorismo ed il suo modo di vedere la vita sono davvero simili ai miei. Per esempio, quando lei subisce un cambiamento di vita, dovuto ad un esperienza, lei dice un sacco di cose che avrei detto anche io in quella situazione, o in un evento simile. Sai com’è, pensi a tante cose, ma non hai mai il coraggio di dirle ad alta voce.

Lewis: Noah, è un personaggio molto importante, ma anche molto interessante, quando hai pensato per la prima volta a lui, quando l’hai creato, ti sei ispirata a qualcuno di tua conoscenza? C’è stata nella tua vita un Noah?
Alison: Mi sarebbe piaciuto avere un Noah nella mia vita. Mi sarebbe piaciuto come fidanzato per mia figlia, se solo avessi una figlia.

Lewis: I due protagonisti del libro sono personaggi davvero particolari ed interessanti, potresti descriverceli con pochi aggettivi? E magari dirci qual è il tuo personaggio preferito (comprendendo l’intero cast di personaggi)?
Alison: Amanda-intelligente, divertente e forte. Noah-dolce, leale. Attualmente il mio personaggio preferito è Dalton, il ragazzo che diventa un caro amico per Amanda, quando lei ne ha assoluto bisogno. Originariamente lui doveva apparire come una ragazzina di 12 anni, ma quando ho iniziato a scrivere la scena, la ragazzina si è trasformata in un teenager di nome Dalton. E’ stato divertenittimo scrivere di lui perché lui è contemporaneamente divertente e mordace. Lui senza dubbio ha occupato un posto speciale nel mio cuore.

Lewis: Qual è la scena che hai preferito scrivere di più?
Alison: La mia scena preferita è senza dubbio il primo bacio tra Amanda e Noah. Amo i dialoghi divertenti tra loro due e la dolcezza del momento. E’ una scena che mostra tutta l’essenza del loro amore e della loro amicizia.

Lewis: Potresti condividere con noi una citazione del tuo libro che ti piace particolarmente?
Alison: Ne ho due attualmente. La mia preferita di Amanda è: “La tua forza e il tuo carattere si irrobustiscono mentre aspetti che ritorni la speranza”. Quella di Noah: “Ho solo bisogno di un po’ di tempo per capire come posso averti nella mia vita senza che tu sia la mia vita.”

Lewis: Parliamo di Alison come lettrice. Qual è il tuo libro preferito? Potresti suggerircene qualcuno a noi lettori italiani
Alison: Uno dei miei preferiti è Il cavaliere d’inverno di Paullina Simons. E’ senza dubbio il libro che ti fa perdere il senso del tempo. Uno dei miei YA preferiti di sempre è Il tuo meraviglioso silenzio di Katja Millay. Consiglio a tutti voi di leggerlo.

DREAMCAST

Chiacchierando con Alison è venuto fuori che a lei piacerebbe tanto se il suo Perfect potesse comparire sul piccolo o sul grande schermo. Pensandoci…io ci vedrei bene questi attori nel ruolo dei protagonisti principali:

Perfect DreamCast.jpg

Amanda/Tweet: Amanda Bynes

Noah: Brant Daugherty

Brittani: Emma Roberts

Brad: Greg Finley

Brooke: Olivia Holt

Dalton: Douglas Booth

I PERSONAGGI SCELTI DA ALISON SONO DEL TUTTO DIVERSI…MA PER ORA SONO UNA SORPRESA.


SOCIAL BT PERFECT

Come sempre non dimenticate di seguire il BlogTour, commentare, condividere, iscriversi ai blog. Per seguire tutti i passaggi, e provare a vincere l’unica copia cartacea in cerca di una nuova libreria, ed un nuovo lettore, non dimenticate di compilare il form!

a Rafflecopter giveaway

See you soon!  -Lewis

Annunci

34 pensieri su “Libri a Tappe: Perfect – The Blog Tour #4Tappa

  1. E’ sempre affascinante scoprire come nasce un libro, credo che le interviste dovrebbero servire proprio a questo. 🙂
    Bella intervista comunque! Mi piace Alison, è simpatica!

    Mi piace

  2. Bellissima questa intervista Lewis è stata un piacere leggerla!
    Mi è piaciuta sopratutto la parte in cui ci descrive i personaggi per come li vede lei e ora sono incuriosita e voglio conoscere assolutamente Dalton 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...